Dai o non dare seconde probabilità?


Ciao amici, spero che tu stia bene, di nuovo condivido una riflessione su ciò che ho letto questa settimana; nella fanpage "Motivation leadership and self-help" MLA, ho visto un'immagine che diceva: perché dare una seconda possibilità, quando ci sono persone che muoiono perché gli dai il primo?



Quella frase è in contrasto con la migliore definizione di amore che ho trovato, l'amore è perdonare e riporre fiducia che non accadrà di nuovo.



La mia domanda per te è che non hai mai sbagliato? La risposta è: naturalmente sì e migliaia di volte, tuttavia, per ognuno di essi troverai una giustificazione, una ragione che giustifica il tuo comportamento e lo minimizza confrontandolo con i difetti degli altri; la stessa cosa accade con altre persone.



Il mondo è pieno di buone intenzioni. I cattivi dei film che cercano solo di fare del male agli altri sono molto rari, quindi perché cerchiamo di circondarci di santi? Perché chiediamo alle persone che sono con noi di non fallire? Che siano perfetti, e quando falliscono li perdoniamo come se non avessimo mai fallito e siamo persone molto brave nel dare altre opportunità e diffidiamo sempre del mettere la persona alla prova.



Anche se io non sono uno psicologo, per le mie lezioni o avere contatti con molti video e molte persone mi vedono come deluso non sono di una sola persona, ma di molti, perché hanno sempre loro falliscono e non lo fanno.



Ma chi ha detto che non si può fallire? Chi ha detto che tutto deve essere perfetto? E questo vale in tutti gli aspetti della vita. Con tono scherzoso nelle mie conferenze, ho commentato che quando un imprenditore fallisce o un imprenditore va in bancarotta è come se la strega lo avesse succhiato, nessuno voleva essere vicino a lui, né fare affari con lui, perché è come se il fallimento fosse un errore.>

Noi messicani vogliamo che tutto sia a prova di errore: che gli affari vengano prima di tutto, che la gente non ci manchi mai, che tutto sia perfetto e che la più grande frustrazione sia "che niente è perfetto".



Umanità e messicani hanno bisogno di seconde possibilità, terza e quarta, non che falliamo di proposito, le intenzioni dovrebbero sempre essere le migliori, crescere, migliorare, tuttavia non dovremmo essere frustrati quando le cose non vanno bene e fallire o fallire, almeno per quanto riguarda il business, più fallisci più sarai vicino al successo, forse con il resto della vita è simile, impariamo, superiamo, riusciamo a trovare una combinazione con cui lavoriamo.



Consenti a te stesso di fallire e di permettere agli altri di fallire, come ho detto all'inizio di questo scritto, l'amore è semplicemente perdonare e fidarsi di nuovo che non accadrà di nuovo.

Powered by Blogger.