Voglio con te, ma posso senza di te


Le relazioni d'amore sono importanti. Tutti - in un modo o nell'altro - vogliamo essere visti, confermati, amati e riconosciuti da un altro speciale che ci accompagna nella vita. E questa cosa brutta non ha niente e abbastanza buono. Ma che tutta la vita ruota intorno alla coppia? È un'altra storia...



Il libretto dell'amore romantico dà la priorità alla coppia di cui sopra anche noi stessi. Abbiamo bisogno di una nuova sceneggiatura che fissi il protagonismo delle nostre vite in progetti personali legati a desideri, interessi e valori che non significano disponibilità incondizionata di "amore" e la ricerca di relazioni come priorità vitale. L'amore anela ma non può essere l'unico progetto di vita. Con l'amore, la vita è addolcita, ma non è necessario troppo "zucchero" per avere una vita dignitosa e di benessere.



Essere in contatto con noi stessi, usando la nostra coscienza, ci permette di identificare chi siamo e raggiungere uno dei compiti più importanti della vita: conquistare l'indipendenza emotiva - l'aspetto nodale della maturità - allo stesso tempo che sviluppiamo relazioni significative (amicizia, famiglia e / o coppia).



Ma come integrare la coppia / autonomia "binomiale" senza una cosa che mina l'altra? Come mettere insieme un piano di vita pieno di interessi, valori e sogni che avanzano con o senza un partner ma sempre con legami intimi che ci accompagnano nel nostro divenire?



Per molte persone che vivono in coppia è sinonimo di avere che chiudono una parte importante di se stessi: desideri, bisogni, interessi, valori, ecc. La vita in comune è sempre con disaccordi, rinvii e le dimissioni occasionali; Ma cancellare? No! Essere emotivamente indipendenti significa essere interdipendenti e bilanciare entrambe le tendenze: vicinanza e distanza con l'altro. Sentirsi legati e soffocati da una relazione o provare costantemente la paura di non essere ricercati e il rischio di essere abbandonati, sono prezzi molto costosi, anche per essere in coppia.



Quindi, cerchiamo di trovare un impegno sì, ma tollerare qualche incertezza. La vita - e in particolare l'amore - è piena di contraddizioni, complessità e ambivalenze. Quindi, costruire una base sicura che tolleri che l'incertezza, a questo punto dell'età adulta, non sia data da nessun'altra persona. È costruito da un progetto personale che dà uno scopo alla tua vita; vale a dire da dentro di voi...



Tere Diaz Networking:



Facebook: Tere Diaz Psicoterapeuta



Twitter: @tedisen



Instagram: terediazsendra

Powered by Blogger.