Il perché della mia spudoratezza


Ho condiviso sulla mia fanpage un video di una storia paranormale che mi è stata raccontata quando ero al liceo. Si trattava di un bambino che non solo poteva vedere le persone morte, ma poteva anche interagire con loro come se fossero persone normali. Da bambino non riusciva a distinguere molto bene tra i vivi e i morti, e passava le sue giornate a giocare con bambini che erano già morti vicino ai binari del treno. ( Qui il link )



Di notte, quando ho rivisto i commenti, uno di un collega che era stato con me al liceo è apparso e insinuato con umorismo che nulla di ciò che avevo detto fosse realmente accaduto, dal momento che era con me al primo, secondo e terzo grado. liceo Dopo aver messo in discussione la veridicità della storia un paio di volte mi sono trovato angosciato, cercando di convincerlo che è successo davvero. Ho persino taggato le persone che hanno vissuto con me le esperienze che ho raccontato nel video. Non è stato fino mi sono ricordato che avevo fallito la terza classe della scuola superiore mi ha lasciato vedere (da sinistra a mettere in discussione). Ma poi ho riflettuto abbastanza quanto sia importante per me essere una persona completa e come imbarazzante sarebbe per puntare a me come un bugiardo, ladro o vile.





ci sono molte cose che mi potrebbero dare la vergogna, ma invece mi fanno orgoglioso. Orgoglioso di averlo superato. A causa di questi errori che ho fatto a causa della mancanza di sicurezza, la maturità o l'esperienza, ho lasciato rinnovato, più forte e con più convinzione.



ho fallito il terzo anno di liceo perché era convinto che gli insegnanti erano cretini che non volevano coltivare le nostre menti, ma guadagnano i loro soldi indipendentemente dal fatto che si sono incontrati la loro responsabilità di educatori. Così ho mandato a quel paese il sistema di istruzione (e sono andato tra le gambe di tale decisione).



ero un incallito del titolo di laurea, che i miei conoscenti non pensato molto tempo prima dell'alba sui marciapiedi con mezcal ad un lato, e anche se mi sembra sempre esagerato, questa è la percezione che la gente aveva di me. Mi ricordo che era più divertente, ma hey, alla fine ho lasciato perché il denaro non era sufficiente per pagare l'affitto, la scuola e il vizio, così ho deciso di sacrificare uno di quei tre cariche e dopo molto pensiero (perché tornare a casa dei miei genitori era una delle opzioni) ho deciso di non fare un passo indietro e smettere di fumare e di bere solo per rimanere nel campo delle comunicazioni scuola.



ero un bugiardo, un bambino e un adolescente molto bugiardo. Ma capisco perfettamente che l'ho fatto perché mi sono annoiato facilmente e ho dovuto inventare modi per intrattenere me stesso, così ho inventato problemi che non esistevano e poi li risolvo. Ho inventato storie così le persone intorno a me mi ammiravano, ma non era altro che mancanza di autostima, dal momento che non stavo facendo altro che cercare gli altri per darmi un valore, perché non sapevo come valutare me stesso. Quando ho capito che si trattava di un atto di vigliaccheria, ho smesso di farlo.



Ero un bambino che rubava pesos dall'ufficio di sua madre. E non l'ha fatto perché voleva fare del male a qualcuno, ma perché era un egoista che pensava solo a quanto sarebbe stato bello, senza pensare a quanto sia difficile per i genitori guadagnare peso. Mi sono fermato il giorno in cui mia nonna ha detto ad un'altra signora che suo nipote aveva preso soldi in passato, ma che avevano già parlato con lui e che ora non prendeva un peso che non gli apparteneva. Quel giorno ho capito quanto sei orgoglioso e felice che puoi fare una persona che ti ama, solo con le tue azioni.



Tutto ciò che ho appena menzionato potrebbe imbarazzarmi, ma mi vergognerei di aver passato tutto questo e di non aver imparato nulla. Continua nello stesso posto, con le stesse persone, aspettando un'entità onnipotente fantastica per organizzare la mia vita per me.



Oggi sono responsabile di ciò che dico e faccio. Oggi mi prendo la responsabilità della mia esistenza.



Spero che in queste righe coloro che vivono perseguitati dalla vergogna trovino un po 'di pace, dal momento che tutti, non importa quanto mediocri o riconosciuti, ci vergogniamo di cose che potrebbero non essere rilevanti per gli altri, ma è importante che sappiamo che fa parte del nostro allenamento e che possiamo imparare da esso. La chiave di tutto questo è il perdono e l'autocommiserazione.



"Il problema umano di base è la mancanza di compassione, finché persiste il problema, restano altri problemi. giorni più felici"



Dalai Lama


Powered by Blogger.