Una giornata di pioggia a Tokyo


Ogni turista sa che uno dei suoi peggiori nemici durante un viaggio è la pioggia. Il cielo è nuvoloso e ovunque tu voglia andare, devi essere costantemente rifugiato dall'acqua per evitare di finire le vacanze con un'influenza fastidiosa e paralizzante.



Ecco perché è bene conoscere alcune alternative in città, nel caso in cui passare la giornata all'aperto non sia l'opzione migliore. Questa volta ti offrirò una eccellente proposta su come trascorrere una giornata di pioggia nella straordinaria capitale giapponese.



Anche se il modo migliore per conoscere la città è attraverso una passeggiata tra le sue strade, Tokyo ci offre un modo spettacolare per conoscere la millenaria cultura giapponese senza ciuffi di capelli.



A pochi passi dalla stazione della metropolitana di Ueno, nel centro della città, c'è un parco pubblico con lo stesso nome. Il parco faceva parte del Tempio di Kaneiji, che era uno dei più grandi e ricchi durante il periodo Edo e si trovava a nord-est della capitale per proteggere la città dal male.



Probabilmente ti chiedi come sia Un parco fa parte della raccomandazione in una giornata piovosa. Bene, oltre alla sua grande estensione e bellezza naturale, Ueno ha guadagnato fama grazie al numero di musei che ospita. Tra i più rilevanti ci sono il National Museum of Tokyo, il National Museum of Western Art, il Tokyo Metropolitan Museum of Art e il National Museum of Science. Inoltre, il parco ospita anche il primo zoo in Giappone.



La mia raccomandazione è di iniziare con il Museo Nazionale di Tokyo, fondato nel 1872 e rappresenta il più grande e antico museo del Giappone. Come parte della sua collezione permanente possono essere visti oltre 100 mila oggetti tra i quali si distinguono più di 80 che appartengono al Ministero del tesoro giapponese, e più di 600 classificati come beni culturali di importanza. Ha anche mostre temporanee speciali.



Camminare per le cinque gallerie che compongono il museo può richiedere diverse ore. Quindi è consigliabile gestire il tempo trascorso in ciascuno, nel caso in cui si voglia vedere più musei. A causa delle sue dimensioni, è bene iniziare la giornata qui, ma anche perché i pezzi offrono un contesto storico della più antica cultura nazionale.



Il Metropolitan Museum of Art di Tokyo è molto più piccolo e rappresenta un'opzione eccellente per per conoscere qualcosa dell'arte giapponese contemporanea. Le sue mostre sono divise in due parti, da un lato si può vedere il lavoro di artisti nazionali come dipinti ad olio, sculture e disegni grafici. E nell'altro ci sono spettacoli speciali in collaborazione con compagnie televisive e giornali.



Tra un museo e l'altro le ore passeranno quasi senza accorgersene. Per quelli con fortuna la pioggia si sarà fermata. La ciliegina sulla torta di questo tour è di fare una passeggiata nei giardini del Parco di Ueno, che durante i mesi di marzo e aprile diventano il palcoscenico migliore per godersi lo spettacolo offerto da oltre un migliaio di ciliegi giapponesi piantati qui.

Powered by Blogger.