Come ricaricare la tua energia


Ottobre è arrivato e con questo inizio del mese come in qualsiasi altro, la certezza che il tempo vola, siamo già molto vicini all'ultimo tratto di quest'anno, quindi è giunto il momento di fare il punto e domande se hai raggiunto o meno gli scopi che hai imposto per questo 2017. È molto probabile che tu sia soggettivo con la tua valutazione, sei troppo condiscendente e chiedi scusa per tutte le cose che non hai fatto, o che non potresti fare per ragioni al di fuori del tuo controllo, e anche se sei ancora in tempo, puoi farlo da solo una rapida valutazione di ciò che è ancora possibile ottenere senza un grande sforzo; cioè, è possibile non diventare un compito pazzo e che ti permetta di continuare con le altre tue attività.



Ovviamente devi essere molto onesto nel voler ricominciare da capo, quindi dare priorità a ciò che riuscirai a concludere a 3 mesi e che ovviamente ti lascerà con grande soddisfazione e la sensazione di aver completato un ciclo che ti permetterà di aprirti a nuove opportunità. Se senti che intorno a te non ci sono molte cose che ti permettono di avere abbastanza incentivi per raggiungere il tuo obiettivo, pensa che sarà un altro anno in cui hai rotto la tua promessa di ottenere qualcosa che era importante per te, quindi ti invito a segui ciò che hai pianificato e il modo più semplice per farlo è rispondere onestamente a queste domande:




  1. Quali vantaggi avrai se raggiungerai il tuo obiettivo?

  2. Quali conseguenze avrai? Se non ci riesci?



Se i benefici che otterrai saranno più delle conseguenze che dovrai affrontare, non esitare, sei in tempo per ottenere ciò che proponi; più ora, se le conseguenze non sono notevoli, allora prova a trovare qualche altro scopo che ti renda un essere umano migliore, non solo per il beneficio che riceverai, ma perché non lo vedrai come un sacrificio e ciò ti permetterà di farlo senza oggetto.



La maggior parte delle cose lasciate nel calamaio sono solitamente diete, attività svolte con vizi o vizi negativi, come fumare, bere, giocare, giocare d'azzardo, dire sciocchezze e imprecazioni, parlare male di altre persone o giudicarli senza conoscerli o conoscerli. Ora, ti chiedi perché le persone, se queste cose non sono così serie, vogliono smettere di praticarle o di farle, perché molto semplici, perché non si sentono bene a eseguirle e per questo motivo hanno lo SCOPO di apportare modifiche; anche se è vero, il modo migliore per ottenere qualsiasi cosa è con volontà e ciò richiede un minimo di impegno per te stesso.



Non scoraggiarti se in precedenti occasioni hai gettato tutto in mare, ricorda che se hai provato prima, è perché sei davvero consapevole del fatto che devi apportare quel cambiamento, ma hai sabotato, quindi correggi atteggiamento e andare avanti; So che all'inizio è probabile che dovrai prenderti cura di te stesso, ma se sei costante lo realizzerai e ti sentirai orgoglioso. Non scoraggiarti, tutto inizia con uno sforzo, ma ti impegni ogni giorno per raggiungere il tuo obiettivo, quello sarà il modo migliore per vederti beneficiato e i tuoi obiettivi sono consolidati dalla tua volontà e non dal sacrificio, perché con quest'ultima è lei ha l'idea che non ne vale la pena perché costa lavoro ed è il contrario.



Buona settimana e ottobre eccellente.



Georgette Rivera

Powered by Blogger.