Quali sono le madri tossiche


Attraverso molti anni di esperienza in psicoterapia ho incontrato una grande percentuale di persone che sentono di non essere state amate dal padre o dalla madre e sono riuscite a confermare il danno emotivo che ciò ha causato questi individui. In questo articolo propongo di esplorare il tema della madre tossica e in qualche altro articolo scriverò sul padre tossico.



Questo è un argomento che sembrerebbe tabù nella nostra società, di cui non ci piace parlare, poiché è lo sfogo di profonde ferite che gli individui portano nelle loro anime. E questo, purtroppo, è un problema molto più comune di quello che possiamo immaginare.



Cercando lo stereotipo di ciò che sarebbe questa madre tossica, potremmo parlare di una madre che sta controllando, usa paragoni e umiliazione pubblica come metodo di controllo; è così che la dominavano, quando la madre procrea più figli, si identificherà con uno di loro dirigendo la sua preferenza in disprezzo degli altri. Poche cose sono tanto distruttive per un bambino quanto il paragone, dove le virtù dell'uno sono amplificate e quelle dell'altro sono sminuite, perché dalla loro insicurezza queste madri sentono di dover formare alleanze con altri membri della famiglia per esercitare il controllo. In molti casi queste madri tossiche credono che se mostrano amore, in qualche modo, ma il loro bambino non la percepisce; in altri casi troviamo che la madre sa che non mostra amore, ma è giustificato dicendo che non sa come dimostrarlo e nei casi più tossici non solo la mancanza di dimostrazioni affettuose, ma la madre ha comportamenti o espressioni che dimostrano disprezzo. E questo perché in questi casi abbiamo incontrato madri che non volevano avere un figlio, che sono rimaste incinte come metodo per fuggire dalla casa dei genitori per sposarsi, per compiacere il loro partner o che sono state abbandonate dai loro partner.



Un altro aspetto del comportamento tossico della madre è la manipolazione, in cui la madre si mette in una situazione di vittima per provocare il rimorso del bambino e questo aumenta come i bambini Crescono e diventano autonomi prendendo le proprie decisioni.



Questo tipo di madre comunica continuamente un messaggio nascosto e silenzioso: "Senza di me, non puoi essere felice". Nella loro relazione tossica con i loro figli cercano continuamente di diventare essenziali e creano relazioni codipendenti con i loro figli. Queste madri controllano e tratteranno sempre i loro figli come se fossero bambini, anche se crescono e diventano adulti. Anche quando si sposano, mantengono il desiderio di decidere tutto nella casa di questi bambini sposati, da come dovrebbero educare i nipoti, a come li vestono e cosa dovrebbero mangiare. Queste madri generalmente disapprovano la scelta dei partner dei propri figli.



Tipi di madri tossiche




  1. Sprezzanti. È la madre che ha ignorato le conquiste dei suoi figli. Se fanno qualcosa per farla sentire orgogliosa, ignorano lo sforzo o lo minimizzano.




  1. Controladora. Queste madri rifiutano di riconoscere l'indipendenza dei loro figli, il bambino diventa un'estensione di se stessi e deve essere disposto a fare qualsiasi cosa voglia.




  1. inaccessibile. Le madri emotivamente distanti sono fisicamente presenti, ma non danno affetto al bambino.




  1. Invidioso. Queste sono madri che denigrano i loro figli e sono estremamente critiche perché sono gelose delle loro conquiste.




  1. Narcissist. Mantengono una connessione superficiale con i loro figli perché sono troppo egocentrici.



Ma cosa c'è nelle profondità di queste madri tossiche? La risposta è, una figlia che a sua volta aveva genitori tossici. Abbiamo scoperto che la stupidità è qualcosa che viene di generazione in generazione e che viene appresa a livello inconscio. Il problema è che quando un individuo crea una famiglia per compensare il bisogno interiore di avere ciò che gli mancava, in profondità ciò che fa è alimentare la ferita. Questa donna ha un profondo bisogno di sentirsi una figlia, molto più potente di sentirsi come una madre. Lei vuole intensamente essere amata, molto più che offrire amore. Come potresti dare, cosa non hai?



Cosa fare con questa catena tossica, per evitare che si verifichi di generazione in generazione? La risposta è, prima di tutto, essere consapevoli di essere una madre tossica o di avere una madre tossica, il prossimo passo, cercare un supporto professionale per aiutarti a guarire le ferite riportate nella tua mente sin dalla tua infanzia. Se sei il figlio di una madre tossica e scopri che la tossicità di tua madre raggiunge livelli eccessivi, è anche consigliabile mettere una distanza grande e salutare.

Powered by Blogger.